AFFRONTARE LA QUARANTENA CON CALMA

Dal dieci marzo 2020, in alcune regioni italiane da prima di questa data, è stato emesso un decreto ministeriale che impone a tutti gli italiani alcune misure restrittive per far fronte al dilagarsi del corona virus. Una di queste misure è tutt’ ora la quarantena.  Per chi non è positivo al tampone, vi è comunque l’obbligo di stare a casa, salvo per alcuni motivi validi scritti nei vari decreti, per prevenire ed evitare i contagi. Da questa condizione di immobilità e sospensione “forzata”, ho iniziato a pensare cosa avessi potuto fare come persona e come counselor al fine di affrontare questo lungo periodo in maniera positiva, con calma e serenità.

Da questa riflessione sono nate due iniziative: 

la prima è stata quella di proporre degli incontri gratuiti di counseling del ben-essere a distanza per chi ne sentisse il bisogno;

la seconda è stata quella di aprire un gruppo su Facebook che ho chiamato quarantena con calma per condividere pensieri, proposte utili e creative, sorrisi e emozioni per passare questa quarantena con calma e serenità

Di seguito pubblico il diario che ho scritto e pubblicato nel gruppo, fino ad oggi e che ho chiamato: “diario della quarantena con calma”. Mi auguro che possiate trovare uno spunto per esprimere i vostri pensieri ed emozioni in questo periodo così delicato per tutti noi.

 Diario quarantena con calma 24 marzo 2020

Isolamento e connessione.

Questo tempo dilatato mi ha permesso di fare spazio a tante cose inespresse fin’ ora.

Sogni che balzano fuori dal cassetto e prendono posto nel quotidiano.

Pensieri nascosti a lungo dentro di me che si trasformano in parole e in azioni.

Tre cose di ieri per cui sono grata:

la volontà;

la musica;

Il sorridere a me stessa;

Intenzioni per oggi:

prestare attenzione alla respirazione;

prendermi cura dei pensieri e delle emozioni con un po’di meditazione, esercizi di movimento corporeo durante la giornata,  fare una risata; ascoltare musica; leggere qualcosa di nutriente; mandare un pensiero di gioia e vicinanza a chi sta’ lottando e soffrendo in questo momento a causa del corona virus, a chi si sente isolato; osservare i colori; ricostruire; andare avanti a piccoli passi.

Esercizio: scrivete anche voi le vostre intenzioni per oggi se volete.

Un abbraccio virtuale

Diario quarantena con calma 21 marzo 2020

La primavera arriva comunque.

Guardiamo i germogli sbocciare dalle finestre o dai giardini per chi li ha.

Oggi nessun programma preciso,
ma solo ascolto e osservazione e qualche attività creativa o rilassante.

Inizio con un po’ di attenzione al respiro.

Basterà fare un bel respiro, e iniziare a prestare attenzione e osservare se dentro di me ci sono emozioni che appesantiscono.

Le osservo e non le giudico, inspirò ed espiro al mio ritmo e semplicemente le osservo e continuo ad andare a avanti con la respirazione.

Mi metto in ascolto anche del corpo e noto se c’ è qualche rigidità o altro.

Anche qui continuo a respirare e lascio sciogliere le tensioni.

Poi riapro gli occhi e osservo fuori:

la primavera è già arrivata anche nel 21 marzo 2020 proprio ora, proprio qui.

 

Diario quarantena con calma 20 marzo 2020

Buongiorno a tutte/i.

Venti marzo, giornata internazionale della felicità.

È possibile coltivare la felicità nonostante la situazione drammatica per tanti che stiamo vivendo?

Si, credo proprio di sì, ovviamente nell’ accogliere e rispettare e stare vicini a chi ha subito un lutto, ai malati ed a chi è in prima linea per aiutare.

Emozioni quali tristezza o rabbia vanno ascoltate e accolte, ma essere felici oggi più che mai, è importante per chi ci sta vicino.

Non è una felicità superficiale, ma un qualcosa di profondo che deriva dall’essere consapevoli di tutto quello che accade dentro di noi ed esserne felici.

Essere felici del sole che vediamo al mattino, di un sorriso, delle persone a noi care, di poter dare un aiuto a un’altra persona, di sentire l’aria sul volto.

Scrivo tre cose belle di ieri:
– aver osservato il colore rosso di una pianta
– aver ascoltato la voce di un mio familiare
– essere stata in contatto con molte persone.

Intenzioni per la giornata di oggi:
– fare dieci minuti di meditazione o respirazione;
– dedicarmi a un nuovo progetto;
– cucinare un piatto che non ho mai cucinato;
– ascoltare musica;
– scrivere le emozioni che passano per la mente in questo periodo;
– stare con quello che c’è.

Un abbraccio collettivo

 

Diario quarantena con calma 17 marzo 2020

Pensieri sparsi
Mi sono svegliata da poco, anche se credo mi rimetterò un po’ a dormire non essendo mattutina.

Dunque siamo sospesi nell incertezza.
Paura dell ignoto il passo rallenta incerto davanti al vuoto. Ma anche speranza di potercela fare.
Il silenzio della città è assordante. Uomini e donne che si vedono da lontano chiusi nelle loro case.
Qualcuno, solitario, esce per le cose indispensabili e incrocia, mantenendo le distanze consentite, altri esseri umani. Un sorriso, un saluto tra sconosciuti.
Una volta finito tutto questo, la distanza non sarà più ciò che è adesso.
Dopo, nel futuro incerto, saremo di nuovo vicini in un abbraccio collettivo .

Esercizio:
Scrivo tre cose belle di ieri:
– un incontro, anche se virtuale;
– aver ballato con la musica a tutto volume;
– i colori della primavera
Cosa mi auguro per oggi: di fare quella cosa che non ho fatto finora, con calma. Il tempo c’ è adesso, è ora, è qui.
Scrivi se vuoi anche tu tre cose belle nel tuo diario di bordo.

Karin Puliti

Contattami se vuoi inviarmi un tuo feedback su questo periodo o semplicemente farmi sapere come va.

Please follow and like us:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi